Esodo Celeste I - 2016
Esodo Celeste I - 2016

Esodo Celeste

"Un'antica tradizione siriana vuole che gli uomini, morendo, volino in cielo diventando stelle. Ho immaginato quindi le vittime, i morti del popolo Siriano a causa del conflitto in corso dal 2011 in poi, impegnate in questo enorme esodo verso la notte.  

 

Ho voluto contarle una ad una e dare loro un luogo dove stare. Utilizzando un taglierino ben appuntito, ho cominciato a forare un cartoncino nero, penetrando i polpastrelli delle dita della mano sinistra utilizzati come ditale. Un dito alla volta per contare diecimila fori per ciascuno. Ciascun cartoncino contiene così 100.000 fori, e viene retroilluminato da un pannello luminoso.

 

Il taglierino ha una punta triangolare, e la pressione esercitata sulle dita varia a seconda del dolore causato dalla penetrazione, di conseguenza ogni foro è diverso dall'altro. Inoltre il diverso orientamento della foratura sul pannello crea una variazione di luminosità, che cambia considerevolmente a secondo dell'angolo di osservazione.

 

Le vittime a causa del conflitto Siriano dal 2011 all’inizio del 2019 sono stimate* in 560.000 unità. Al 2020, i pannelli realizzati sono 5, e un sesto è in corso d'opera. "

 

*fonte: SOHR (Syrian Observatory for Human Rights)

 

"An ancient Syrian tradition has it that men, dying, fly to thhe sky and become stars. I therefore imagined the victims, the dead of the Syrian people due to the conflict going on from 2011 onwards, engaged in this huge exodus towards the night.

 

I wanted to count them one by one and give them a place to stay. Using an awl-like cutter, I began to pierce a black card, penetrating the fingertips of the left hand fingers used as a thimble. One finger at a time to count ten thousand holes for each. Each card thus contains 100,000 holes, and is backlit by a luminous panel.

 

The cutter has a triangular tip, and the pressure exerted on the fingers varies according to the pain caused by the penetration, consequently each hole is different from the other. Furthermore, the different orientation of the drilling on the panel creates a variation in brightness, which changes considerably according to the angle of observation.

 

The victims of the Syrian conflict from 2011 to the beginning of 2019 are estimated * at 560,000 units. By 2020, there are 5 panels made, and a sixth is in progress. "

 

* source: SOHR (Syrian Observatory for Human Rights) 


Esodo Celeste II - 2017
Esodo Celeste II - 2017
Esodo Celeste III - 2018
Esodo Celeste III - 2018
Esodo Celeste IV - 2019
Esodo Celeste IV - 2019